Home
    Redazione

    Locri e il suo territorio

    Invia un commento / Deixe um comentário

    Il tuo indirizzo elettronico non sarà pubblicato. È obbligatorio riempire le caselle con asterisco. Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati. Non saranno pubblicati, altresì, link di altre pagine per evidenti difficoltà di controllo.


    O seu endereço de email não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *Não serão liberados comentários com ofensas, afirmações levianas, preconceito e linguagem agressiva, grosseira e obscena, bem como calúnia, injúria ou difamação. Não publicaremos links para outras páginas devido à impossibilidade de checar cada um deles. O comentário será publicado quando o moderador autorizar.


    Caralocri | 2018-08-08 10:20:56

    Gentile direttore, ho letto quanto riportato sul territorio di Locri e sono d'accordo in tutto, tranne un marchiano errore o imprecisione che, da Locrese D.O.C., mi è balzato subito agli occhi. Quindi, iniziamo: Casa Nieddu è casa Nieddu (del Rio) e basta. Su questo non ci piove, perché sono nato in quella casa, ho frequentato casa Nieddu (la seconda casa) che si trovava dietro la prima di cui ora trattasi, sulla via parallela a Corso Vittorio Emanuele( mi pare fosse via Regina Margherita), abitata dai coniugi Nieddu e dai figli. Teutino, invece, è il cognome del cavaliere che sposò la baronessa Del Balzo Squillacioti, proprietaria del castello sul cui terreno è stato costruito, successivamente l'Ospedale, completando l'opera di distruzione di un castello medievale di valore artistico e culturale di portata regionale o nazionale. Locri non ha mai brillato per i suoi amministratori e non ci si poteva aspettare di più. Tuttavia, senza volere, in questa sede, entrare in polemica con alcuno e dando atto che gli attuali amministratori stanno tentando di recuperare la credibilità perduta, riuscendoci tra cento difficoltà, invito chi di dovere a documentarsi su quanto da me affermato, tenuto conto che non mi sono documentato, ma basato sui miei ricordi di gioventù, la più bella e spensierata che si potesse desiderare, trascorsa nella mia amata Locri. La ringrazio per l'attenzione e la saluto cordialmente.

    Edizioni 2020

    +

    Edizioni 2019

    +

    Edizioni 2018

    +

    Edizioni 2017

    +

    Edizioni 2016

    +

    Edizioni 2015

    +